Innovation Italy Awards 2013

I vincitori degli Innovation Italy Awards dell’edizione 2013 per le categorie sono stati:
 

Innovazione ed Etica – Daniela Pivato, CIO – WeBank
Per aver promosso il progetto “Libro Firma Digitale” velocizzando lʼiter autorizzativo nella gestione dei processi decisionali interni e rendendo tutto più sicuro ai fini dellʼ“accountability”. Il libro firma tradizionale si trasforma in un vero e proprio eBook, sempre accessibile attraverso un servizio web, al fine di gestire con workflow autorizzativi documenti che necessitano di firme e visti.

 

Innovazione e Competitività – Dario Melpignano, CEO – Neosperience
Per la creazione di una piattaforma di Customer Experience basata su cloud, che utilizza informazioni che riguardano lʼutente: location, identità, relazioni e interazioni, per fornire informazioni e prodotti che aumentino il coinvolgimento dei clienti e le vendite. La sua azienda è riconosciuta a livello internazionale come una delle più innovative nella profilazione, presentazione e interazione touch 3D e nella realtà aumentata.

 

Innovazione e Mercato – Luca Rampazzo, Titolare – casa editrice Leo Libri
Per il suo progetto integrato di didattica e ICT che ha come obiettivo la graduale sostituzione dei libri tradizionali con dispense digitali scritte dai docenti che li vendono agli alunni stabilendone il prezzo. Il risultato è una drastica riduzione del costo dei libri, una progressiva digitalizzazione della didattica e un mercato che va a integrare la retribuzione dei professori premiando il merito.

 

Innovazione e Tecnologia – Monica Calamai, Direttore Generale – USL 6 Livorno
Per aver realizzato la piattaforma interattiva Servizi Sanitari Sicuri che consente lʼinterazione fra istituzione e cittadino. Ideata direttamente dallʼazienda, mette a disposizione di tutti le informazioni tramite smart phone consentendo operazioni quali il ritiro dei referti e di analisi cliniche, nonchè la prenotazione di esami e visite mediche. La cartella clinica e il monitoraggio del paziente sarà accessibile sul cellulare dal proprio medico e dagli operatori autorizzati.

 

Innovazione e Cultura – Pietro Pinetti, Amministratore Delegato – Studio Bozzetto &Co.
Per aver ideato un portale di didattica multimediale che consente interazioni dinamiche e fornisce a studenti, genitori e insegnanti, metodi e strumenti moderni per incentivare lʼapprendimento in classe ed a casa mediante lʼutilizzo di filmati in animazione. Il progetto è basato su una struttura cloud modulabile per essere adattata a qualsiasi necessità dellʼente scolastico.

 

QUID Excellence – Bruno Murari, Scientific Advisor – STMicroelectronics
Per le idee innovative e il grande lavoro di sperimentazione che ha dato origine agli accelerometri e i MEMS (Micro-Electro-Mechanical Systems) attualmente impiegati nei più avanzati sistemi di comunicazione e intrattenimento.

 

QUID Leadership – Raffaele Abbate, CIO – Imap Export
Per aver contribuito a sviluppare una soluzione basata su HTML5 per la gestione di tutti i processi del punto vendita. A ottobre 2012 è stato completato il roll-out sullʼintera rete di negozi Original Marines: 680 store in differenti nazioni. La soluzione ha consentito di ottimizzare notevolmente i costi di gestione del software aziendale e ha aumentato la motivazione della forza vendita grazie allʼutilizzo delle widget di performance.