Un sistema di stampa dati variabili in una birreria Bavarese



Presso un locale statale di Baden, è attivo un sistema all’avanguardia per la codifica dei fusti: la tecnologia Atlantic Zeiser provvede alla stampa variabile e personalizzata di tutti i fusti KEG durante il processo di riempimento.

Scarica il pdf del Case Study

La birreria statale di Baden, Rothaus, conosciuta in tutta la Germania per la birra cult Tannenzäpfle può contare sulla stampa digitale a getto d’inchiostro UV per la codifica dei fusti. Il gruppo di stampa, costituito dalla stampante Omega 72 single-pass, da Smartcure 75/200 e da un Mini-Controller, è perfettamente integrato nel sistema di pulizia e riempimento dei fusti KEG di Albert Frey.

Il caso
“L’obiettivo era che all’interno dello stesso sistema fosse possibile, senza cambi di lavoro e tempi lunghi, riempire i nostri fusti, che si differenziano per capacità di riempimento, tipo di dispenser e diametro, ed etichettarli indicando in diverse lingue i dati relativi al riempimento, la data di scadenza, il numero del fusto e del lotto, oltre agli ingredienti e ai codici a barre” confida Ralf Krieger, ingegnere esperto nella tecnologia della birra e delle bevande presso la Rothaus.

La soluzione
A differenza della precedente soluzione di stampa a getto d’inchiostro a base solvente, Rothaus ha scelto la soluzione Atlantic Zeiser a getto d’inchiostro UV, facendo così un salto tecnologico.

Le richieste di una qualità di stampa maggiore delle informazioni da stampare sulle etichette possono essere ottenute al meglio con la tecnologia di stampa UV. “L’obiettivo finale – conclude Ralf Frieger – era chiaramente quello di migliorare la situazione attuale e di avere una soluzione in grado di soddisfare le nostre esigenze future. Abbiamo ottenuto maggiore flessibilità per quanto riguarda le confezioni, le lingue e le dimensioni dei coperchi. Albert Frey e Atlantic Zeiser insieme hanno pienamente soddisfatto queste aspettative”.