Home Page
A chi si rivolge
Edizioni Passate
Photo Gallery
Esposizione  
 
Conferenze  
 
Sponsor  
 
Media Partner  
 
Board  
 
Press  
 
Percorso QUID  
 
Osservatorio QUID  
 
   
 

I Sistemi di Identificazione Automatica
per la Sicurezza

White Paper a cura di Sirmi SpA e di Wise Media SpA


La sicurezza

La sicurezza rappresenta un problema, un vincolo ed una sfida sia nel mondo pubblico che nel mondo privato.

Per quanto riguarda il mondo pubblico è evidente il valore della sicurezza per i cittadini ed il conseguente impegno richiesto agli enti pubblici, locali e centrali, in tema di sicurezza e di tutela del territorio.

Anche a livello aziendale la sicurezza è assolutamente critica e questo perché se da una parte è da intendersi come protezione fisica e logica, contro intrusioni, furto di asset aziendali, vandalismo e terrorismo, dall’altra rappresenta una leva strategica del business.

La sicurezza nel mondo pubblico

Sappiamo bene che la qualità della vita all’interno di una città non è determinata soltanto dal benessere economico, ma anche dalla sicurezza sociale e dalla fruibilità del bene pubblico: parchi, giardini per l’infanzia, piazze e luoghi d’incontro a disposizione del cittadino.

Ebbene oggi la vivibilità del territorio non è tale da garantire una qualità della vita corrispondente ai desiderata. Infatti l’aumentata criminalità e i vari problemi di ordine pubblico, ai quali si aggiunge la paura di attentati terroristici, tendono ad abbassare la percezione di sicurezza da parte dei cittadini.

I fenomeni che producono allarme sociale e richiedono interventi per la sicurezza urbana sono principalmente:
 criminalità;
 degrado urbano di specifici luoghi della città (quartieri, caseggiati, stazioni, piazze, parchi pubblici, edifici abbandonati);
 consumo e spaccio di sostanze stupefacenti in aree pubbliche;
 abuso di alcolici, schiamazzi e comportamenti molesti;
 vandalismo, writers, danneggiamenti al patrimonio pubblico e privato;
 prostituzione in aree pubbliche.

Tra gli interventi che vengono ritenuti prioritari per gestire tali fenomeni di allarme sociale, quello più importante ha per oggetto il sostegno alla polizia locale, che comporta anche l’adozione di dispositivi e di impianti di sicurezza per il controllo del territorio e la protezione dei cittadini.

L’esigenza di sicurezza è dimostrata dal crescente ricorso ai sistemi di videosorveglianza del territorio: le telecamere istallate in Italia solo dagli enti pubblici sono migliaia, centinaia a Roma e a Milano e numerose anche nelle città di provincia (nel 2008 nella città di Reggio Emilia si contava una telecamera ogni 350 abitanti).

I sistemi di videosorveglianza sono sistemi di vigilanza digitale che consentono di:
 aumentare il valore del territorio e la sicurezza urbana nei punti sensibili;
 dotarsi di uno strumento attivo di protezione civile, per l'individuazione e la gestione delle aree e dei punti strategici;
 rilevare situazioni di pericolo per la sicurezza pubblica, consentendo interventi da parte delle forze di polizia in modo mirato;
 prevenire atti vandalici e danneggiamenti al patrimonio comune;
 documentare eventuali eventi criminosi;
 pianificare in maniera veloce gli interventi a favore e supporto del cittadino.

La sicurezza nelle aziende

La sicurezza non è un problema esclusivamente pubblico, ma anche privato; inoltre nelle aziende il concetto di sicurezza è da intendersi su tre livelli:
 protezione fisica, contro intrusioni, furto di asset aziendali, vandalismo e terrorismo;
 tutela del business
 leva strategica del business

Ad esempio nelle banche la gestione sicura dell’identità di clienti e dipendenti nell’accesso ai diversi canali fisici e logici di erogazione dei servizi impatta sull’efficienza dei processi di business, sulla fruibilità e affidabilità del servizio offerto e dunque sul valore generato per il cliente.

Per rispondere ad esigenze di sicurezza così complesse il mondo aziendale si sta indirizzando sempre più verso l’adozione di sistemi per l’autenticazione forte, sia a livello fisico che a livello logico: smart card contenenti certificati digitali e il codice Pin, token e Pin, sistemi biometrici.

[scarica il pdf per leggere il resto del White Paper]

 
   


QUID: 1° Salone italiano
delle soluzioni di identificazione automatica per l'innovazione dei processi e dei servizi

17-18 NOVEMBRE 2010
CENTRO CONGRESSI
MILANOFIORI - MILANO

 
 
© Wise Media S.p.A. 2010
Organizzato da: